Autore Topic: Wikipedia e definizioni poco chiare  (Letto 102 volte)

BrunoAlessandroBertini

  • Iscritti
  • Full Member
  • *
  • Post: 159
    • Mostra profilo
Wikipedia e definizioni poco chiare
« il: Settembre 23, 2019, 01:47:09 pm »
Non vorrei passare da complottista ma alcuni eventi recenti mi fanno temere il diffondersi di definizioni almeno "poco chiare" in ambito politico e costituzionale.
Ad esempio stavo cercando una buona definizione di "partito politico" e finendo su Wikipedia ho letto:
"Un partito politico, così come definito dall'articolo 49 della Costituzione della Repubblica Italiana, rappresenta un'associazione libera di cittadini..."
E fin qui tutto bene, anzi, soddisfatto che sia citata la costituzione come fonte.
Purtroppo poi continuando a leggere arriva il peggio:
"... i quali detengono il diritto di amministrare democraticamente la vita politica."
Non so voi ma io lo vedo molto fumoso e ci vedo una volontà di distorcere il senso della democrazia.
Sembra che i partiti detengano direttamente il diritto di amministrare (la vita politica di che poi? Di chi? non è specificato e quindi può essere qualunque cosa o chiunque).
Cosa ancora più grave sembra che questo sia scritto nella costituzione, quando invece dall'articolo citato appare chiaro che il partito è solo una parte del sistema democratico al quale concorre e non ha alcun diritto amministrativo se non su se stesso.
Non può amministrare gli eletti (sivieto di mandato imperativo).
Non può amministrare il terrirorio (spetta agli eletti rappresentanti).
Non può amministrare i cittadini (sovrani e non certo sudditi dei partiti).
Scritta così sembra che a un partito basti mettere la parolina "democratico" o fare Leopolde, usare russeau o altre forme discutibili di democrazia interna per legittimare un diritto che assolutamente non ha e non deve avere.
Facciamoci promotori di un revisionismo anche noi, ma in senso costituzionale delle porcate che scrivono.

MASSIMO FRANCESCHINI

  • Iscritti
  • Jr. Member
  • *
  • Post: 79
    • Mostra profilo
    • forselosaimaforsenonsaiquantovividarte
Re:Wikipedia e definizioni poco chiare
« Risposta #1 il: Settembre 23, 2019, 03:34:57 pm »
Credo che la formulazione del passo sia necessariamente generica, visto che la costituzione è di un sistema rappresentativo e riconosce ai cittadini la possibilità di formare partiti per concorrere alla determinazione della politica del Paese.
Poi ovviamente il Parlamento dovrebbe essere sovrano (potere legislativo) ed i suoi membri dovrebbero rispondere al Paese.
I partiti concorrono così alla politica del Paese tramite i loro eletti dal corpo elettorale.
Massimo Franceschini

BrunoAlessandroBertini

  • Iscritti
  • Full Member
  • *
  • Post: 159
    • Mostra profilo
Re:Wikipedia e definizioni poco chiare
« Risposta #2 il: Settembre 23, 2019, 08:09:03 pm »
Ma appunto, così come lo descrivi tu e la costituzione è chiaro, ma nessuno dovrebbe assegnare ai partiti un diritto di decidere che non hanno.

MASSIMO FRANCESCHINI

  • Iscritti
  • Jr. Member
  • *
  • Post: 79
    • Mostra profilo
    • forselosaimaforsenonsaiquantovividarte
Re:Wikipedia e definizioni poco chiare
« Risposta #3 il: Settembre 24, 2019, 12:44:47 pm »
Ok, ma dire che i partiti decidono è generico: i partiti formano la classe politica, esprimono gli esponenti che vengono votati. Sono gli esponenti che poi decidono di seguire o non seguire le politiche del partito, gli ordini della segreteria, e da Costituzione non sono obbligati a farlo.
La "volontà di distorcere il senso della democrazia", come dici tu, non si deve necessariamente individuare nella formulazione della Costituzione, pur sempre una costruzione, non un assoluto.
La democrazia si riforma dal basso esprimendo diverse forze politiche che innanzitutto inizino a denunciare i meccanismi perversi e i centri di potere che le altre forze servono.
Non c'è sostituto per il beneficio della cultura diffusa, del sentire comune che diventa capace di plasmare le costruzioni dell'uomo, le abitudini e la sua giurisprudenza.
Massimo Franceschini