Autore Topic: Vox italiae - Nuovo partito capeggiato da Fusaro  (Letto 165 volte)

Orazio di Bella

  • Newbie
  • *
  • Post: 33
    • Mostra profilo
Vox italiae - Nuovo partito capeggiato da Fusaro
« il: Settembre 15, 2019, 06:49:37 am »

MASSIMO FRANCESCHINI

  • Iscritti
  • Jr. Member
  • *
  • Post: 79
    • Mostra profilo
    • forselosaimaforsenonsaiquantovividarte
Re:Vox italiae - Nuovo partito capeggiato da Fusaro
« Risposta #1 il: Settembre 15, 2019, 04:15:06 pm »
Ho saputo da voci di corridoio che, come al solito, il buon Diego si è fatto pagare l'intervento.
Sarebbe, secondo quanto sembra abbia detto, solo un "padre spirituale" del progetto, un po' come lo era Grillo per i 5S.
Aldilà di questo gossip che dire...l'ennesimo partitino, una bella parata di bei personaggi che dicono quasi tutte cose giuste ma che non sposteranno il sistema di un millimetro, forse perché non veramente interessati a creare qualcosa di efficace politicamente, ammesso che sappiano come farlo, o perché non veramente disposti ad aggiungere "costruttività" al loro essere intellettuali.
Massimo Franceschini

Luigi Intorcia

  • Administrator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 141
    • Mostra profilo
Re:Vox italiae - Nuovo partito capeggiato da Fusaro
« Risposta #2 il: Settembre 24, 2019, 11:34:48 am »
la voce che non è proprio per spirito di iniziativa anche a me mi è arrivata nel sotto fondo..... Come sapete non concordo nemmeno un poco in quanto si trasforma all'istante in elitarismo che conosciamo molto bene quanto sia pericoloso e inutile.

Forse qualcuno ha i soldi che altri non hanno? Però questo non ha nulla a che fare con il seguito di persone oneste, ma vai a leggere e pure qui esiste qualcosa che non va.

Per quanto mi riguarda quello che non va è la costruzione fra capi senza trasparenza e senza democraticità nel processo decisionale.  I seguaci lo sanno tutti che è così?

Non si possono avere controprove perchè in questo campo non esistono, da parte nostra invece il primo ed essenziale dubbio sulla trasparenze del processo di decisione è lastricato in questo forum e nessuno può osare metterlo in dubbio.
Luigi 

cari amici, questo è un forum di Sovranità Popolare, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se  ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte
segui a questo link  https://sovranitapopolare.net
Luigi Intorcia

BrunoAlessandroBertini

  • Iscritti
  • Full Member
  • *
  • Post: 159
    • Mostra profilo
Re:Vox italiae - Nuovo partito capeggiato da Fusaro
« Risposta #3 il: Settembre 24, 2019, 09:51:12 pm »
In passato ho discusso con alcuni esponenti FSI e devo ammettere che se sono qui ora, e ho scelto pSp, è perché ho capito che loro mettono prima il partito e poi il popolo.
Senza entrare nel dettaglio di cosa sia più giusto (solo il tempo ce lo dirà, ma può darsi siano due strade altrettanto valide nella pratica) io preferisco il popolo, dalla cui consapevolezza può nascere e crescere un partito come costituzione comanda.
D'altro canto le differenze giustificano la nostra esistenza e la nostra identità unica.

Luigi Intorcia

  • Administrator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 141
    • Mostra profilo
Re:Vox italiae - Nuovo partito capeggiato da Fusaro
« Risposta #4 il: Settembre 25, 2019, 12:11:18 pm »
In passato ho discusso con alcuni esponenti FSI e devo ammettere che se sono qui ora, e ho scelto pSp, è perché ho capito che loro mettono prima il partito e poi il popolo.
Senza entrare nel dettaglio di cosa sia più giusto (solo il tempo ce lo dirà, ma può darsi siano due strade altrettanto valide nella pratica) io preferisco il popolo, dalla cui consapevolezza può nascere e crescere un partito come costituzione comanda.
D'altro canto le differenze giustificano la nostra esistenza e la nostra identità unica.

e infatti caro Alessandro, è inutile mettere il carro davanti ai buoi, anche se un parallelo si potrebbe ipotizzare su punti comuni trovare la sinergia. Ma di cosa abbiamo veramente bisogno? Della nostra 'materia prima'. La nostra materia prima sono i cittadini in massa enorme e quindi se siamo saggi e siamo per il popolo sovrano ( da non confondere con il sovranismo ) sempre e comunque abbiamo il DOVERE di garantire un posto per tutti autorevole leale e da non demonizzare avversari, come invece già abbiamo subito da almeno due mesi accusati impunemente da spostati mentali che pensano che ci facciamo confondere nel nulla cosmico in cui sono immersi sino alle cime dei capelli.
La linea è abbastanza chiara: mandare persone che rappresentano tutto il popolo sovrano e non una nicchietta insignificante. In seconda battuta gli elettori in numero quelli sono.... se sono quelli strategicamente devono salire su questa zatterina per ora che deve diventare una corazzata alla velocità della luce, quindi organizzazione stratificata estesa, partecipazione massiccia idealità di altissimo valore, concretezza poche chiacchiere  e molti fatti.
Che ne pensi Alessandro?
 
cari amici, questo è un forum di Sovranità Popolare, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se  ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte
segui a questo link  https://sovranitapopolare.net
Luigi Intorcia