Autore Topic: la truffa finanziaria europea, ha compiuto oltre 30 anni. Questa è la storia.  (Letto 1049 volte)

Luigi Intorcia

  • Administrator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 226
    • Mostra profilo
ERA IL 10 DICEMBRE DEL 2015  IN TEMPI NON SOSPETTI SI CONCLUDEVA UNA NOTA A QUESTO INDIRIZZO WEB: http://www.democraziainmovimento.org/forum/index.php/topic,1774.msg17942.html#msg17942
qui di seguito è riportato il testo integrale


Era nel luglio del 2014, dopo alcuni fatti avvenuti a giugno di quell'anno , mi venne dal profondo dell'animo, di scrivere questo topic, a distanza di 18 mesi, per quanto si legge e si sente  in questi giorni sta nuovamente tornando a galla quella sequela di eventi che agli ignari, non significa nulla, ma ad attenti analisti sono date estremamente singolari.

Alla luce delle modifiche sia di leggi elettorali ( italicum ) sia modifiche profonde della costituzione, sembra davvero chiuso quel cerchio, composto da belle promesse non mantenute, ma  la distillazione di un minestrone incredibile e disgustoso.........  e quindi mi è  venuto spontaneo riportarlo nuovamente, non perchè si ama l'idea di assumere i ruoli del  'profeta', con tutti i santoni in giro è l'ultimo dei miei voleri,  quanto un intendimento di informazione senza fare sconti  e soprattutto  per far riflettere nel modo corretto  chi legge.


Ammetto che è un po lungo, ma alla fine capirete, che siamo in un vortice di truffe reiterate e le vittime sono i cittadini di tutta Europa, ma gli Italiani, Spagnoli e Greci, almeno per ora sono i popoli che hanno assaggiato il morso della bestia.


la bestia è
                                                               
il potere delle oligarchie finanziarie


Da più parti e nel modo politico, intellettuale,  filosofico ( non solo analisti storici ed economici )  si sollevano sospetti sempre più forti, circa la situazione catastrofica delle economie dell'Europa. Se andiamo un po' indietro  nel tempo, ce ne sono ameno 4 di "date" molto significative. La prima in assoluto che desta sospetti molto pesanti, si colloca nell' anno 1989. In quell'anno ci fu la caduta del muro di Berlino, con la riunificazione della Germania.

E' molto difficile supporre che gli accordi fra Reagan e Gorbaciov abbiano avuto un lasso di tempo breve, per essere conclusi. E' strasicuro invece, che le diplomazie mondiali, ci lavoravano almeno da 15/20  anni affinché ciò avvenisse, dunque nel 89 è avvenuto solo un atto finale di un processo politico che era partito da moltissimo tempo prima. Ma guarda caso nel 1989, c'è stata la tornata elettorale del parlamento europeo. Chi è che non fu eletto in quell'anno, è stata la commissione europea. Il sospetto di accordi miranti a condizionare pesantemente il futuro assetto degli stati europei, è palese. ( cioè tutto ciò che è qui riportato come in una cronologia   Ã¨ scritta nella storia reale, nulla di inventato  in una  sequenza di eventi e sono incontrovertibili,  nel senso che sono facilmente verificabili).

Il sospetto risiede nel fatto che, il parlamento europeo non ha nessun peso politico e in realtà dalla lettura della nomenclatura dei trattati è esattamente cosi e quindi non essendoci una sovranità distinta dagli stati che compongono l'UE, l'organo che doveva pilotare quell'evento lo ha fatto, proprio perché, esisteva un vuoto di potere politico in UE ( mai esistito per altro o se esistito è stata sempre una tragica facciata di comodo ) , che ha dovuto lasciar fare e non mettere nessuna condizione politica affinché ciò avvenisse.

 E' bene ricordare che  solo nei confini delle due Germanie fino a due anni prima erano schierate e si fronteggiavano ad una distanza di neppure 40 km oltre 72 divisioni  ciascuna composta da 15 mila uomini per un totale di  1.125.000 soldati di fanteria .circa ( stima per difetto )  che avevano un potenziale bellico spaventoso fatto da oltre 100 mila carri armati e mezzi corazzati e postazioni missilistiche convenzionali  e da un numero incredibile di aerei da combattimento e da bombardamento e da un numero ancora più spaventoso di testate nucleari dislocate nello scacchiere terrestre e marino pronte ad essere lanciate!

Come non sospettare,  che non è affatto vero che questa situazione di deterrenza, abbia preso il sopravvento su tutte le altre messe insieme e che la Germania, non ha fatto altro che cogliere una ghiotta opportunità?  A chi conveniva che le due Germanie di unificassero?  Solo ai tedeschi, visto che in poco pi? di 20 anni sono stati capaci di tornare a dettare legge in Europa, con una politica egemone fatta apposta per creare problemi economici a tutti i suoi concorrenti?  Sapere storicamente quanto ci ha messo la Germania a riarmarsi nella storia, come ad esempio è successo fra la prima e la seconda guerra mondiale, che  non è solo un esercizio di revisionismo ma un fatto reale ( il riarmo è avvenuto in poco meno di 20 anni in tutto!! ) ?? e da quando la Germania ha imposto una politica di austerity a tutta l'Europa?

Non è il 2008/2009? E non è proprio passato inosservato, il modo 'speciale' con cui questo è nuovamente avvenuto, stavolta non compiendo l' errore di riarmarsi sino ai denti, ma armando la potenza economica delle banche tedesche che ha condizionato e  tuttora sta condizionando pesantemente, tutto ciò che ha un significato 'economico' fra gli stati membri della Europa?


La seconda data sospetta,  è  quella avvenuta nel  1992 precisamente nel mese di febbraio ovviamente  Il Trattato sull'Unione europea viene firmato nel febbraio a Maastricht dai ministri degli Affari esteri e dai ministri delle Finanze degli Stati membri. Perché è sospetta? Si svolge a Monaco di Baviera, Germania, il diciottesimo vertice economico occidentale luglio 1992. I rappresentanti dei sette paesi più industrializzati del mondo auspicano una nuova forma di partenariato con il resto dell'Europa e del mondo, basato sulla progressiva condivisione di valori fondamentali comuni. Ma in quell' anno cosa stava avvenendo di cosi importante? Prima ancora non c'è  stata la guerra contro  Saddam e contemporaneamente non era in atto una guerra a zero km dall' Italia? Non era in atto la guerra della ex Jugoslavia? E in una situazione cosi pesantemente assurda, la Ue che cosa fa? La risposta è stata : il  trattato di Maastricht, che doveva portare alla riunificazione politica della Europa! E come voleva mai essere ratificato quel trattato, se ancora prima che avvenisse  non erano in corso crisi pesantissime nel mondo, con due guerre che molti storici ancora definiscono 'singolari, Saddam invade il Kuwait, doveva avere le armi chimiche ed  è stata  una balla mondiale messa su dai  Busch, padre e figlio.

 In Jugoslavia si trascina una guerra allucinante, per motivi religiosi! In Italia, invece, saltano per aria i vertici della giustizia ( vera ) Italiana, Falcone  e Borsellino, ( con piani stragisti ordinati molto tempo prima che avvenissero ) ma davvero, tutti hanno la certezza che solo la mafia voleva levare da mezzo quei DUE? Chi governava l' Italia nel 1992, non era Amato e Ciampi? Non erano i vertici di nomenclature di lobby finanziarie potentissime e non solo in Italia? Perché ci hanno disegnato un accordo politico quel trattato,quando invece non è assolutamente vero? Perchè alcuni stati europei non hanno ratificato quel trattato? Perché alcuni stati europei si sono fatti ad uso e consumo proprio, l' utilizzo strumentale del trattato ( Germania e Francia, ma anche l'Inghilterra). Nel 1992 l' UE era di fatto SALTATA perchè non si è affatto concluso nessun trattato ( politico ) europeo. E questa è storia reale!

Terza data sospetta: Giugno 1998 e la conseguenza della decisione di costituire la BCE termina sino al 2001, Torri gemelle, ma non solo le torri, ma anche tutto ciò che è moneta europea il famigerato EURO, ma nel lasso di tempo che va dal 1998 al 2001, non è in atto in USA, la prima grande crisi finanziaria? Non è in atto una spaventosa crisi finanziaria in Brasile,e quella in Russia e l'ancora più grave crisi finanziaria Asiatica.  Non vengono travolte multinazionali come Enron  e  World COM ( 200 miliardi di dollari andati in fumo i meno di due mesi pari al 15 % del p.i.l.  italiano dell'epoca ), come l'Argentina ( che non è mai stata ben analizzata a fondo.. ).



Gli Stati Uniti ne sono il fulcro, semplicemente perchè gli altri blocchi e paesi, dall'Unione Europea alla Cina e al Giappone, hanno scientemente incentrato il loro processo di accumulazione capitalistica sul grande paese d'oltre oceano. I tentativi delle classi dirigenti politiche europee di scaricare sugli USA la responsabilità  principale della crisi, dopo almeno due decenni di elogi del sistema finanziario americano e della flessibilità del mercato del lavoro (che in pratica ha significato la caduta dei salari), è pura demagogia populista simile a quella che negli anni della Grande Depressione portava gli allora governi d'Italia e di Germania a denunciare le 'plutocrazie' anglosassoni.

 Ma in Italia, non abbiamo Parmalat e Cirio ( 30 miliardi di euro insieme e una sterminata platea di risparmiatori italiani in lacrime? ) e com' è  che nessuna banca che era advisor delle suddette mostruosità finanziarie, non saltano? Non era Antonio Fazio il governatore della banca D'Italia? E chi era al governo in quel periodo? Prodi, D' Alema, Amato ( 1996  maggio / marzo 2001) mentre invece la bomba ad orologeria è esplosa nelle mani di Berlusconi nella quattordicesima legislazione ( maggio 2001 / aprile 2006 ).

Quarta data, la madre di tutte le date anno 2007. In Italia abbiamo il  governo Prodi della quindicesima legislazione,  che va dal 26 maggio  2006 al 6 maggio 2008. Prodi salta immediatamente dopo l' omicidio perfetto ( Lisbona ) per indagini della magistratura italiana che attaccano pezzi della maggioranza dell' epoca. Ma nel 2007 a dicembre non c' è stato il trattato di Lisbona? La restaurazione dell'impero tecnocrate europeo, ancora una volta definita da economisti di fama mondiale come  una immensa truffa finanziaria, costituita da una facciata politica, ma assolutamente inesistente, nel suo insito significato? Com'è possibile che l'Europa fa un trattato a dicembre quando ad agosto ( 90 giorni prima abbondanti ) irrompe  e si conclama la devastante crisi finanziaria americana, la più grande crisi economica mondiale di tutti i tempi e che non ha nessun precedente nella storia dell'era moderna e  che sta purtroppo continuando, con la realtà attuale nefasta per la nostra Patria?

Erano cosi idioti,   i nostri governanti nel 2007 che non erano attorniati da fior di economisti, per non prevedere quello che sarebbe poi accaduto? Come mai in tutto il 2007 nessun organo di informazione ufficiale e non ufficiale, non ha mai denunciato quello che stava avvenendo e che invece nelle cancellerie di mezzo mondo sapevano alla perfezione? Perché il popolo italiano non è mai stato adeguatamente informato di quello che stava avvenendo?

Come mai il popolo italiano non è stato adeguatamente informato di quello che ora sta avvenendo, ovvero una progressiva chiusura ancora più pesante della Germania ( manipolatore della volontà  americana in Europa, ma sorvegliato a distanza ravvicinata  dall 'Inghilterra, ovvero avamposto americano per eccellenza ), che sta completando su ordine americano, il disegno di mandare  distrutta l'UE e che nel frattempo, immette in meno di 4 anni  qualche  trilione ( qualcuno ipotizza oltre 13 )  di carta straccia cioè di dollari, sotto forma di moneta sui mercati finanziari, senza che nessuno muove un solo dito? Ovvero è solo  una mega truffa finanziaria senza precedenti  in particolare contro il sud Europa ( che è affacciato ai paesi del nord Africa ) Ci sarebbe da scrivere moltissimo ancora su questo periodo ultimo e prima o poi.. mi levo lo sfizio e lo faccio! 
cari amici, questo è un forum di Sovranità Popolare, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se  ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte
segui a questo link  https://sovranitapopolare.net
Luigi Intorcia

Luigi Intorcia

  • Administrator
  • Full Member
  • *****
  • Post: 226
    • Mostra profilo
QUESTA è MATERIA ESTREMAMENTE COMPLESSA, MA PER DIPANARE LA MATASSA BISOGNA CAPIRE COSA SIA IL FONDO EUROPEO DI STABILITA' FINANZIARIA POI VARIATO IN MES DAL 2012 IN POI, POI VARIATO ANCORA CON LE MODIFICHE DI PRIMA DEL MESE DI MAGGIO 2019. SOLO COSI' CHI VUOLE, POTRÀ' CAPIRE CHE INIZIALMENTE IL PRINCIPIO ERA ACCETTABILE MA SOLO DOPO E' DIVENTATA UNA VERA ED AUTENTICA TRUFFA.
ESFS ERA FINANZIATO ATTRAVERSO EMISSIONI OBBLIGAZIONARIE CHE VESTIVANO A ZERO COSTI GLI EURO EMESSI ( STAMPATI ) SUL FONDO DI DOTAZIONE INIZIALE. ESFS NULL'ALTRO E' CHE L'EUROBOND DI OGGI CHIESTO DALL'ITALIA, PERCHÉ IL MES NON E' PIÙ' QUELLO DEL 2010 E CHE OGGI SI FINANZIA CON FONDI PROPRI ( TASSE ) DELLE NAZIONI E NON PIÙ CON OBBLIGAZIONI EMESSE DALLA UE! QUESTA E' LA TRUFFA. LA GERMANIA HA TRUFFATO LA UE, PERCHÉ' HA DEPRIVATO IL FONDO DI TITOLI OBBLIGAZIONARI A ZERO COSTI EMESSI DALLA BCE! L'ITALIA SI OPPOSE CON IL GOVERNO BERLUSCONI A FINE 2010, LA RISPOSTA DELLA GERMANIA FU L'INNESCO DELLA SPECULAZIONE SULLO SPREAD INIZIATA A MARZO 2011 PER ELIMINARE L'UNICO IN EUROPA CHE SI OPPONEVA ALLA GERMANIA E COSTRINGERE L'ITALIA AD ACCETTARE IL MES COME DI FATTO AVVENNE PER OPERA DEL GRANDE PROFESSOR MONTI. NELLA VOTAZIONE FINALE PARTECIPANO PD E PDL SOTTO RICATTO EUROPEO!


LEGGERE QUI: https://it.wikipedia.org/wiki/Fondo_europeo_di_stabilit%C3%A0_finanziaria
cari amici, questo è un forum di Sovranità Popolare, se ti vuoi iscrivere, segui le istruzioni, se  ci mettiamo la faccia, metticela anche te! Non potranno essere iscritti anonimi con login non riconoscibili associate a mail incerte
segui a questo link  https://sovranitapopolare.net
Luigi Intorcia